C'D'C'

Cristo di Campobello

Bianco

2022 – Terre Siciliane
Indicazione Geografica Protetta
Il tessuto mitologico delle differenti stirpi
che qui si unirono è privo d’orli.
L’attualità temporale di questa bottiglia
svela la Sicilia nell’inestricabile sintesi
in bianco di nostre uve di razza.
Le uve sono state vendemmiate
tra Agosto e Settembre 2022.
Bottiglie prodotte:  117.120
Emissione: Febbraio 2023
Terreno di medio impasto, misto calcareo e gessoso, collinare, la cui altitudine varia tra i
230 e i 260 metri sul livello del mare.
Piante per ettaro: 4.000
Resa per ettaro: 100 ql.
Grado alcolico: 12,5% in vol.
Acidità totale: 6,00 g/l
Ph: 3,05 – Estratto secco: 22,00 g/l
Temperatura di servizio: 8 -10°C
Raccolta manuale in piccole cassette. Le uve dopo la diraspa-pigiatura, portate a temperatura di 8-10ºC, vengono fatte macerare. Dopo la pressatura soffice, il mosto viene separato e fatto decantare per sedimentazione a freddo. A fine fermentazione, segue un periodo di affinamento sulle fecce fini per tre mesi a temperatura controllata in acciaio e circa due mesi di affinamento in bottiglia prima della commercializzazione.
“Fragranze di fiori gialli, melone bianco e mela, equilibrato in bocca, con buona acidità. Integro nei ritorni fruttato-agrumati e piacevolmente sapido e fresco. Finale che evoca le spezie dolci e le erbe mediterranee. Di estrema prontezza gustativa o da conservare anche oltre i 5 anni.”

ALCUNI RICONOSCIMENTI

Luca Maroni 2022 93 / 100
James Suckling 2022 90 / 100